20 dicembre 2014

Barbie e Ken a cavallo

Per la verità a me pare soprattutto Ken quello che cavalca, in ogni caso chi ha preparato la confezione di questo giocattolo è un genio. Oppure uno stronzo senza uguali.

13 dicembre 2014

C'è scritto chiaramente!

E' un pollo o no? C'è scritto chiaramente che è carne di manzo. Mi chiedo: è così difficile fare attenzione al proprio lavoro? Non so perchè ma in questo periodo mi sembra di essere circondato di persone che hanno come unico obiettivo avere la casella di posta vuota. Rispondono, facendo il minimo indispensabile, solo quello che c'è scritto nella mail.
D'accordo, se sei un operaio in un catena di montaggio (con il massimo rispetto per gli operai, senza ironia) va benissimo. Ma se ti vanti di essere senio project db app java multiple manager, se hai un biglietto da visita in cui ti vanti di essere "dottor ingegner", se porti a casa uno stipendio da paura, pretendi l'auto aziendale, il cellulare e tutti i gadget di ordinanza perchè, io mi chiedo, ogni tanto non ti preoccupi del fine ultimo di quelle cazze di e-mail? perchè non cerchi di fare in modo che il progetto parta e abbia successo invece di avere la casella della posta in arrivo vuota? Perchè ogni tanto non provi a fare qualcosa? Delegare è importante, sei un dirigente quindi è giusto che tu diriga. Ma se ogni tanto spingi un bottoncino diverso da "invia a tutti" non muore mica nessuno, sai?

06 dicembre 2014

Ingorgo a croce uncinata

Visto dall'alto

22 novembre 2014

Zuppa per zoccole!

Verso le frontiere del marketing e oltre: la confezione di questa zuppetta istantanea lascia molto poco spazio all'immaginazione, si rivolge a un target piuttosto ampio, si tratta infatti di una zuppa per zoccole (e credo di essere stato piuttosto dolce nella traduzione, avrei potuto usare vocaboli più coloriti).
Non ci sono più le mezze stagioni, non ci sono più le zuppette di una volta, non solo è istantanea, liofilizzata e fatta col petrolio ma è pure specifica per le zozze. Ma forse non ci sono più neanche le zoccole di una volta...

10 novembre 2014

Il gatto che voleva andare a scuola

Questo gatto voleva a tutti i costi andare a scuola. Poi però ha conosciuto le insegnanti e mi sa che gli è passata la voglia.

01 novembre 2014

Sicurezza sul lavoro

Alla faccia della 626, questa sì che è... fiducia nei colleghi!

27 ottobre 2014

La barbie di Halloween

Manca a poco ad halloween, questa festa pagana e americana che imita il carnevale e in fase d'importazione ha subito una mutazione: in America è una festa dei bambini, qui mi pare che festeggino soprattutto i grandi con party e feste in costume.
Forse però i bambini americani festeggiano in modo un po' articolare, almeno questo mi viene in mente a giudicare dalla confezione della Barbie di Halloween della foto...

25 ottobre 2014

Troppi maiali in giro

Troppi suini in giro, maiali del web e della televisione. Troppi, veramente è arrivato il momento di dire basta e opporsi con fermezza a questa proliferazione suina.
Soprattutto quando questi maiali soffrono, cominciamo quindi a far fuori Peppa Pig,
Se pensate che mi sono definitivamente bevuto il cervello lasciatemi dire che avete sicuramente ragione ma in questo caso c'è chi sta peggio di me: gli animalisti di Aidaa vorrebbero abolire tutti i cartoni animati in cui vengono fatti vedere animali felici.
Rilancio: aboliamo anche i fumetti, topolino, le favole di Fedro. Aboliamo tutto. Evviva tutti, abbasso tutti!
Ma c'è chi sta ancora peggio di chi sta peggio: al parlamento europeo hanno accolto la mozione degli animalisti.
Siamo alla frutta anzi, al prosciutto!

20 ottobre 2014

Lascate passare il ducaconte!

Chi conosce la saga di Fantozzi avrà riconosciuto il riferimento. E' questo che mi è venuto in mente leggendo questa notizia: all'arrivo del "senatore" i pazienti vengono sgombrati dalle stanze dell'ospedale per non turbare la privacy e la sensibilità del parlamentare. Il ducaconte, appunto.

04 ottobre 2014

Le certezze

Anche vivendo all'estero ci sono alcune certezza, alcune cose non cambiano per quanto lontani possiate andare ci sono cose che non cambiano, una di queste è l'adorazione del dio tv.

30 settembre 2014

Il fatto e i notai

Pensavo fosse impossibile invece è successo: ho trovato qualcosa di condivisibile su un articolo de "il fatto". Ovviamente l'articolo è un classico esempio di "benaltrismo": si parla di articolo 18 e si finisce per dire che ben altri sono i problemi dell'Italia.
Non mi fa impazzire questo tipo di approccio: anche secondo il mio modesto parere non è l'articolo 18 e la sua abolizione la madre di tutti i problemi italici e tantomeno la sua soluzione, tuttavia credo che sia una cosa sbagliata, superata, una delle centomila da levare di mezzo ma torniamo all'articolo del fatto!
Tutti i 12 affezionati lettori di questo sito sanno che i notai non godono della mia personale simpatia. Sticazzi, starete giustamente pensando, ecco il punto è che in fondo all'articolo del fatto quotidiano vengono proposti proprio i notai come vittima da sacrificare sull'altare di una ipotetica ripresa e questo mi piace! Non condivido l'articolo, non si tratta di sacrificare i notai invece dell'articolo 18, si tratta di eliminare l'uno e gli altri!

26 settembre 2014

FantArona 2014

Circa un milione di anni fa ho svolto il servizio militare a Cameri, nei pressi di Novara. Nel mio caso è durato più di due anni quindi ho avuto modo di conoscere quelle zone e fare anche qualche conoscenza interessante dal punto di vista umano.
Per esempio andavo relativamente spesso ad Arona (luogo) e ho conosciuto Michele Tetro, uno scrittore e saggista di notevole talento e un interessante essere umano.
Domani avrò quindi la possibilità di fare un tuffo nel passato al FantArona, rivedrò Michele, quei luoghi che non frequento più da anni e avrò la possibilità di fare una full immersion in tre cose che mi piacciono enormemente: la fantascienza, i fumetti e le cosplayer :)

06 settembre 2014

Esami universatari

Ai miei tempi agli esami universitari gli studenti erano più seri, in mancanza di cellulari e altri dispositivi tecnologici si copiava usando i cari, vecchi, bigliettini ripiegati e ben nascosti.

03 settembre 2014

Grazie google!

Sono commosso, per il mio compleanno hai addirittura messo in home page un'immagine con gli auguri... che carino... grazie!
Approfitto della tua gentilezza e di questa giornata importantissima per ricordati che non ho ancora capito che fine hanno fatto gli accessi a quei due siti di cui sai benissimo :)

grazie ancora google, fammi sapere e a presto!

01 settembre 2014

Un gelato al limone!

Che bello conoscere i gusti del nostro presidente del consiglio in fatto di gelati! Crema e limone è il suo abbinamento preferito, una combinazione che a me personalmente fa accapponare la pelle, forze il nostro Matteo ha bisogno di qualche lezioncina, già che ci siamo mi permetto di consigliargli anche qualche lezione di inglese.
Per la lingua della terra di Albione mi basta rimandarla a una qualsiasi delle scuole di lingua straniera in Italia, che ne sono migliaia, sicuramente ne troverà qualcuna comoda anche per lui.
Per quanto riguarda il gelato gli consiglio una visita al Gelato World Tour che si terrà tra qualche giorno a Rimini, magari potrebbe apprezzare qualche accostamento di gusti più umano!

29 agosto 2014

Festa Rock

Non è vero che a Como non c'è niente di interessante: domani ad esempio c'è una bellissima festa Rock.
Il programma effettivamente non mi sembra dei più entusiasmanti ma, se il tempo regge, credo possa valere la pena di farci un salto, sempre meglio che stare in casa a far la muffa, no?
Domenica i Fools Never Loose mi sembrano la band più interessante, quasi come la cucina che prevede grandi grigliate.
Ah, se piove si mangia al coperto :)

20 agosto 2014

Gli stipendi dei manager

Non mi venite a dire che è diverso oppure spiegatemi la differenza. Perchè Antonio Conte può guadagnare 4 milioni di euro mentre siamo tutti pronti a stracciarci le vesti se l'amministratore delle poste (ad esempio) prende un decimo di quella cifra? A me sfugge la logica, mi pare che in un caso sia troppo e nell'altro troppissimo.
Con i soldi che si danno a Conte si paga uno stipendio dignitoso a una 70ina di persone, che è una fabbrichetta di dimensioni medio grandi. Mi pare veramente eccessivo.
Non sono tutti e due manager? Non si potrebbe legare gran parte della loro retribuzione ai risultati? Nel caso del calcio poi sarebbe anche facile...

15 agosto 2014

Ferragosto al lago

Non è la prima volta che non riesco ad andare al mare (o più ingenerale in vacanza da qualche parte) ad agosto. Un po' per scelta, un po' per necessità e un po' per snobismo, non amo i luoghi esageratamente affollati e, potendo scegliere, preferisco spendere un terzo per ottenere la stessa cosa.
Questa settimana tutti i luoghi di villeggiatura sembrano impazziti e lo stesso succede a capodanno, ad esempio.
La particolarità di quest'anno è il tempo. Colpa del governo, ovviamente, ma un'estate così non me la ricordo da... mai. Anche oggi c'è un bel tempo di merda quindi penso che la gita di oggi sarà una scommessa con una posta piuttosto bassa: ce ne andiamo a fare un giro al lago (ai laghi per la precisione). Da Monza ci vogliono 40 minuti e se piove si torna a casa un po' delusi e a orecchie basse ma senza la sensazione di aver preso una cocente fregatura :)

11 agosto 2014

Il matrimonio del socolo

Alla fine è successo davvero: la compagnia aerea Etihad, degli Emirati Arabi Uniti, ha comprato il 49% di Alitalia.
La cosa, come sempre, avrà degli impatti e non soltanto per gli immancabili esuberi ma potrebbe anche cambiare lo scenario del turismo.
Anche per i contribuenti italiani ci saranno dei cambiamenti, io non ho le competenze tecniche per giudicare la bontà di questa scelta ma vedo tante cose che non vanno, nella vicenda vedo riassunte molte delle cose che mi sembrano francamente piuttosto sbagliate in Italia.
Lo Stato che interviene a salvare un'impresa che dovrebbe essere privata. Due sono i casi: o non è realmente privata oppure non si capisce perchè i soldi del risparmio postale possono essere usati per salvare un'azienda e non un'altra.
Ci sono lavoratori che hanno più diritti di altri. Quando io e i miei colleghi ci siamo ritrovati a spasso non abbiamo certo avuto la possibilità di bloccare aeroporti e autostrade anzi, se ci avessimo provato, la polizia avrebbe giustamente messo fine alla nostra protesta.
Contrattazioni interminabili: chi come me segue radio 24 sente da mesi annunciare la data dell'accordo definitivo. Data che viene immancabilmente spostata più avanti, sempre più avanti.
Contratti ridicoli: il succo della protesta che ha bloccato l'aeroporto di Roma lasciando senza bagagli centinaia di viaggiatori è che i lavoratori non hanno scioperato, hanno "solo" lavorato rispettando gli accordi, senza fare straordinari o concedere deroghe.

A questo punto si tratta di capire cosa succederà. La cosa riguarda tutti, non solo i lavoratori ex-alitalia. Speriamo che si vada finalmente nella direzione giusta.

Distributore di crema solare

Direttamente dagli anni '30 una buona idea: un distributore di crema solare, simile a una pompa di benzina.
Se al posto dell'erogatore immaginiamo di mettere uno spruzzatore potremmo veramente avere un oggetto di successo, immaginate la comodità in spiaggia: in 20 secondo l'addetto al rifornimento vi imburra completamente così potete esporvi al solo senza diventare rossi come gamberi.
Una buona idea vintage.